elena-rose-danny-ocean-jerry-di-juntos-en-caracas-en-el-2000

Elena Rose, Danny Ocean e Jerry Di ribadiscono le loro radici in “Caracas en el 2000”

 

elena-rose-danny-ocean-e-jerry-di-ribadiscono-le-loro-radici-in-caracas-en-el-2000

Elena Rose, Danny Ocean e Jerry Di hanno pubblicato Caracas en el 2000, una canzone che “celebra la forza e l’orgoglio” dei cittadini di quel paese che vivono laggiù o fuori, secondo un comunicato.

“È una lettera d’amore a un Venezuela che rimane nella memoria di tutti coloro che sono emigrati. “Elena Rose, Danny Ocean e Jerry Di, uniti da un’amicizia genuina, intraprendono un viaggio sentimentale alla loro infanzia a Caracas, evocando un profondo legame con la loro terra natale”, sottolinea la nota stampa.

“Caracas nel 2000”  è stato scritto da Elena Rose, Danny Ocean e Jerry Di, e prodotto da Maff e DJ Tra. “È una delle produzioni più importanti e di quelle di cui mi sento più orgogliosa di far parte”, ha affermato Elena Rose.

Tanto gioiosa quanto nostalgica, la canzone tropicale con tocchi urbani è una lettera d’amore alla città in cui i tre artisti sono cresciuti, ciascuno in una diversa zona socioeconomica.

“Ovunque tu sia, porti Caracas nel tuo cuore”, ha dichiarato la compositrice di successi di Becky G, Rauw Alejandro, Selena Gomez, Daddy Yankee, Christina Aguilera e Jennifer Lopez.

L’interprete di Bayamón è nata a Miami, ma è figlia di genitori venezuelani e ha vissuto la sua infanzia nella capitale di quel paese.

Elena Rose, Danny Ocean e Jerry Di ricordano i momenti in cui vivevano con grande leggerezza a Caracas

“Sia un messaggio di speranza e di fede sia per il Caracasiano che è rimasto, sia per il Caracasiano che è fuori, sia per il Caracasiano che ritorna, sia per il Caracasiano che vuole andarsene”, ha spiegato la cantautrice nominata ai Latin Grammy 2023 come compositrice dell’anno. “Siamo orgogliosi di venire da dove veniamo”, ha ribadito.

“Eravamo bambini a quel tempo”, ha confessato Elena a Billboard Español riguardo sul perchè del 2000 in un’intervista via Zoom. “Oltre al fatto che cronologicamente il Paese era in una posizione migliore, volevamo mostrare l’innocenza di tre persone che hanno avuto vite molto diverse pur essendo cresciute nella stessa città”.

Diretta da Beto Monte e Rodrigo Michelangeli, la clip è una finestra sulla città, sulla sua gente e sui costumi.

Il video mostra luoghi simbolo di Caracas come la collina di El Ávila, l’Hotel Humboldt e la torre La Previsora e cattura “l’essenza di un tempo in cui la vita era più semplice”, aggiunge la nota.

La sorella minore di Elena Rose, Cristina “Pichu” Hernández, ha un ruolo da protagonista nel cortometraggio, dal momento che interpreta il ruolo dell’adolescente Elena.

A seguire Elena Rose, Danny Ocean, Jerry Di – Caracas en el 2000 (4:27):

Forse vorresti conoscere anche

Jerry Di lancia la ballata reggaeton Adicto a tus Sábanas dedicata a un amore del passato

Zion & Lennox collaborano con Danny Ocean per presentare la loro canzone estiva “Brisa”

Selena Gomez sale sul treno del reggaeton con Baila Conmigo

elena-rose-danny-ocean-jerry-di-insieme-in-caracas-en-el-2000