enoc-es-el-cuarto-álbum-de-estudio-de-ozuna

Ozuna torna a dettare legge con ENOC, il suo ultimo album

ozuna-torna-a-dettare-legge-con-enoc-il-suo-ultimo-album-reggaeton

Ozuna, ovvero uno degli artisti più influenti del globo, ha aggiunto alla sua discografia di successo ENOC, una raccolta di 20 tracce assolutamente da ascoltare.

L’album, il cui titolo è l’abbreviazione di “El Negrito Ojos Claros”, il soprannome del reguetonero portoricano, include Despeinada, l’ultima novità nata con la collaborazione del cantautore colombiano Camilo, lanciata con un video girato tra Miami e Ibiza.

Così dopo aver conquistato gente proveniente da ogni angolo del pianeta con gli album Odisea (2017), Aura (2018) e Nibiru (2019), la superstar latina presenta quello che viene definito il suo progetto discografico più solido in termini di contenuti e musica, pur rimanendo fedele allo stile reggaeton romantico, malizioso e sensuale.

ENOC contiene collaborazioni da capogiro

Fanno parte di questo grande lavoro artisti della levatura di Daddy Yankee, Wisin, Zion & Lennox, J Balvin e Chencho, Nicky Jam, Karol G e Myke Towers. A destare molta curiosità è la collaborazione con l’australiana Sia, che qui canta in spagnolo, e la rapper americana Doja Cat in Del Mar, che promette di raggiungere diversi tipi di pubblico a livello globale.

A chiudere la track-list c’è non a caso Gracias, un pezzo in cui manifesta la sua gratitudine a Dio, per aver raggiunto una così grande popolarità in tutto il mondo.

“ENOC è un album che significa molto per me, in quanto riflette l’essenza musicale che ha segnato l’inizio della mia carriera; ma questa volta aggiungendo tutta l’esperienza acquisita negli ultimi anni”, ha espresso Ozuna. “Io e il mio team abbiamo lavorato su questo disco con grande cura, riconoscendo che in questi tempi difficili per via della pandemia globale, la musica è la migliore via di fuga. Sono molto grato, in primo luogo a Dio, che ha reso possibile tutto questo; ai miei colleghi che fanno parte di questo progetto; alla mia famiglia; al gruppo di lavoro; e soprattutto ai miei fan che mi hanno sempre sostenuto”.

A seguire Ozuna – ENOC:

 

Altre notizie su Ozuna

Ozuna, Wisin, Arcangel, Cosculluela, Myke Towers e Juanka ci fanno riassaporare il sapore del reggaeton old school con Enemigos Ocultos

Ozuna porta con sè nel fantastico mondo di Caramelo Karol G e Myke Towers

Ozuna e Wisin tornano con Gistro Amarillo, una rivisitazione de “La Gitana”

enoc-e-il-quarto-album-di-studio-di-ozuna-reggaeton-italia