yandel-lancia-la-ballata-meditar

Yandel invita la sua folta schiera di fan a Meditar

yandel-invita-la-sua-folta-schiera-di-fan-a-meditar

Yandel ha effettuato una svolta di 180 gradi con Meditar, una canzone d’amore che, senza arrivare al pop, raccoglie i sottogeneri urbani più romantici e lenti, combinandoli con effetti che ricordano i suoni delle campane della meditazione. Meditar è infatti anche una pratica che lo accompagna da anni, in uno stile molto personale che fonde con la preghiera.

La suddetta traccia è accompagnata da un video girato sulle montagne dello stato del North Carolina, luogo dove ha trascorso le sue vacanze invernali. “Tutto era così tranquillo, così bello, che ho sentito che era il posto perfetto per registrare la clip”, ha detto.

«Ho sentito il bisogno di fare musica che rappresentasse il momento in cui mi trovo ora nella mia vita”, ha aggiunto ‘La Leyenda’ in un’intervista a Efe dai suoi studi nella città di Orlando, in Florida, dove vive da nove anni.

Meditar è il primo singolo del suo prossimo album, che “continuerà a offrire cose inaspettate”, ha promesso il reguetonero.

Durante i mesi del lockdown del 2020, sia lui che Juan Morera, con cui compone il duo Wisin y Yandel, avevano deciso di congelare l’album che avevano già pronto per essere immesso sul mercato, “perché il progetto era quello di farlo uscire come parte di un tour che però non si poteva e non si può ancora fare”, ha spiegato l’artista.

Cosicché ha rilasciato Quién contra mí 2, la seconda parte del disco che aveva pubblicato 17 anni prima con l’intenzione di sperimentare un po’.

Con Meditar, Yandel dimostra ancora una volta di essere un reguetonero assolutamente versatile

Yandel è uno dei cantanti di reggaeton più amati di sempre, e grazie al suo timbro vocale è anche uno dei più versatili. Meditar mostra la disciplina di un artista che ha rifiutato di cadere nel luogo comune del “reguepop” per abbracciare il suo lato più romantico.

Il resto dell’album, per il quale non esiste ancora una data di pubblicazione, sarà un viaggio musicale “così com’è la vita”. “Ci saranno reggaeton e perreo, ma anche musica per altri momenti”, ha riferito l’interprete di Solo Mia.

Come quasi tutti le star della latin urban, anche Yandel ha scelto di vivere negli Stati Uniti, ed è sempre più convinto di aver fatto la scelta migliore trasferendosi con la sua famiglia a Orlando, città nota per ospitare numerosi parchi a tema, soprattutto quelli della Disney. Laggiù ha anche creato un’attività incentrata sulla musica, che è la sua “oasi”.

«Ho una casa con  cinque studi di registrazione. Ognuno ha la propria identità e capacità di fare ogni genere di cose, che si tratti della mia musica (lì ha registrato quasi tutte le sue recenti produzioni) o di quella di altri artisti”, ha spiegato Llandel Veguilla Malavé.

Tuttavia, ha riconosciuto che non può vivere senza andare regolarmente nella sua Porto Rico.

A seguire Yandel – Meditar:

 

Altre notizie su Yandel

Lele Pons cerca di far dimenticare con Bubble Gum le recenti polemiche che l’hanno coinvolta

Mala Costumbre è l’esplosiva collaborazione firmata da Manuel Turizo, Wisin & Yandel

Prince Royce pubblica Aventura con Wisin & Yandel ed infrange un nuovo record

yandel-lancia-la-ballata-meditar