Black Eyed Peas cavalca l’onda latina e pubblica Translation

Black Eyed Peas - Translation

La grande svolta reggaeton Black Eyed Peas, o se vogliamo latin urban, trova casa in Translation, il loro ottavo album.

Il full-lenght rilasciato con la Epic Records, e formato da 15 tracce, è caratterizzato dalla fusione di ritmi che vanno dal pop, alla musica dance, dal reggaeton alla trap, ed in esso troviamo mischiato l’inglese con lo spagnolo (spanglish), grazie alla partecipazione di artisti di origine ispanica di primissimo piano. Uno dei brani di punta è Ritmo, il singolo che fa parte della colonna sonora del film Bad Boys for Life, e che può fregiarsi della collaborazione della star colombiana J Balvin. Il 10 aprile 2020, con la canzone Mamacita, altra hit di dimensione planetaria, ha fatto il suo debutto la nuova vocalist J. Rey Soul (ex-partecipante di La Voz Filipinas) insieme a Ozuna.

Quella di Translation non è la prima volta in cui la band divenuta celebre in tutto il mondo con Fergie grazie alle hit I Gotta Feeling e Where Is The Love? lavora con artisti sudamericani. Alcuni anni fa, il gruppo di Los Angeles, aveva lavorato con altri musicisti latini come Paulina Rubio, Juanes, Joan Sebastián e Daddy Yankee. Ora a dare lustro a questa attesissima novità troviamo anche Shakira, Nicky Jam, Anitta e Piso 21 a condividere la creatività di apl.de.ap, will.i.am e Taboo.

A seguire Black Eyed Peas – Translation:

 

Altre notizie sui Balck Eyed Peas

I Black Eyed Peas pubblicano No Mañana con El Alfa

Ozuna, The Black Eyed Peas, J.Rey Soul lanciano Mamacita!

Hit Planetaria: The Black Eyed Peas, J Balvin – Ritmo (Bad Boys For Life)

Potrebbero interessarti anche...