Ascolta “Y No Vayas A Pensar”, la novità reggaeton targata AstrA

ascolta-y-no-vayas-a-pensar-la-novita-reggaeton-targata-astra
La cantante colombiana AstrA svela il suo nuovo brano Y No Vayas A Pensar.

Dopo i successi di Algo Pendiente conquistato insieme a Yelsid e Doble de Edad in coppia con Alberto Stylee, Ana Maria Cortes nota ai più come AstrA presenta ai suoi fan, che lei chiama affettuosamente Astradictos, il suo ultimo singolo del 2015 dal titolo Y No Vayas A Pensar, traccia prodotta negli studi della Kapital Music da Dayme & El High. Questi ultimi si sono anche occupati di scrivere il testo insieme alla cantante.

Ora l’interprete nata a Bogotá può godere del risultato di questo rilascio poiché ha ricevuto una valanga di messaggi da follower e fan della canzone.

AstrA continua a crearsi il suo spazio nella competitiva scena latina

AstrA ha accresciuto molto la sua carriera apportando autenticità, duro lavoro e variazioni sonore in uno stile caratteristico a tutta la musica che produce.

Ha iniziato la sua carriera musicale nel 2010, quando ha registrato il suo primo singolo intitolato Este Amor. Successivamente si è fatta conoscere con Doble de Edad, insieme al famoso cantante di reggaeton portoricano Alberto Stylee, una canzone riferita a quegli amori proibiti che tutti abbiamo ad un certo punto.

La sua precedente canzone “ALGO PENDIENTE” insieme al suo connazionale YELSID è riuscita a posizionarsi molto bene ai primi posti del Top Urbano nel National Report de Colombia, raggiungendo finora oltre 12 milioni di visite in totale.

Tutta la sua musica è amata dal suo pubblico perché è reale. Ana Maria si è guadagnata l’affetto di migliaia di fan che si sentono identificati con le canzoni della paisa.

A seguire AstrA – Y No Vayas A Pensar:

Notizie Correlate

Alberto Stylee, AstrA collaborano in una canzone che mescola la champeta con il regueton

  •  Follow Objetivo Reggaeton on FACEBOOK
  •  Follow Objetivo Reggaeton on GOOGLE +
  •              Objetivo Reggaeton on PINTEREST
  •  Follow Objetivo Reggaeton on TWITTER
  •  Follow Objetivo Reggaeton on TUMBLR