j-balvin-ha-pubblicato-colores-un-disco-con-cui-torna-al-reggaeton-delle-origini

J Balvin ha pubblicato questo venerdì il suo atteso disco Colores, nella speranza che possa funzionare come antidoto all’ansia da coronavirus.

Il colombiano, che probabilmente tanti di noi invidieranno, soffre di depressione cronica, ha concluso una relazione otto mesi fa con la modella argentina Valentina Ferrer, ed è ancora single. Tuttavia dopo un periodo difficile, ma costellato da successi musicali straordinari, é tornato a vedere di nuovo “la vita a colori”, concentrandosi al cento per cento sulla sua carriera, combinando “disciplina e lavoro di squadra”.

Tutte queste esperienze lo hanno portato al nuovo album che l’artista, uno dei più importanti della scena urbana mondiale, oltre che uno dei più glamour, presenta proprio oggi.

E dopo due album pieni di nuovi suoni e collaborazioni, stiamo parlando di Energía (2016) e Vibras (2018), oltre ad Oasis che ha pubblicato lo scorso anno con Bad Bunny, Colores è il suo lavoro meno sperimentale degli ultimi tempi.

“È un ritorno al reggaeton delle mie origini”, ha detto, indicando Morado, Rojo, e l’ultima novità Amarillo, canzoni che riflettono questa sua presentazione.

“Abbiamo deciso di dare alle persone quello che vogliono”, ha aggiunto, commentando che ogni brano in questo nuovo progetto prende il nome da un colore e che é privo di collaborazioni per conservare la semplicità dell’idea.

Come abbiamo poturo apprezzare negli ultimi mesi, ogni pezzo è accompagnato da un video “a tinte forti” e di grande impatto visivo diretto dall’americano Colin Tilley, che in passato ha lavorato anche con Rihanna, Justin Bieber, Justin Timberlake e Kendrick Lamar, tra i tanti.

Ascolta qui sotto il disco Colores di J Balvin:

 

Altre notizie su J Balvin

Nel video di Rojo, J Balvin lancia un forte messaggio per prevenire gli incidenti stradali

Questa volta, con Morado, J Balvin estrae dal suo arcobaleno musicale il viola

J Balvin nel video di Blanco rinuncia al colore ma non alla creatività