Carlos Vives con Cumbiana continua a celebrare il suo amato paese d’origine: la Colombia

Carlos Vives - Cumbiana

Ancora una volta Carlos Vives si é ispirato al suo amato paese per realizzare Cumbiana, il suo nuovo full-lenght in cui la musica proviene dal cielo, dall’acqua e dalla terra.

Nel lavoro discografico, il quattordicesimo in 27 anni di carriera, l’artista entra nel territorio dei grandi fiumi e delle paludi della Colombia per scoprire l’origine dei modelli musicali più popolari della sua nazione. Tra questi figurano senza ombra di dubbio il vallenato, la cumbia ed anche il porro.

“Nella musica della mia terra ho scoperto un mondo perduto, un paese di anfibi. Benvenuti a Cumbiana, il mio nuovo album”, ha detto l’artista di 58 anni, vincitore di numerosi premi internazionali, tra cui due Grammy e 11 Grammy latini.

Il disco è stato registrato tra gli Stati Uniti, Inghilterra, San Andrés e Providencia in Colombia, Spagna, Panama, Argentina, Messico e Canada. Rubén Blades, Alejandro Sanz, Jessie Reyez, Ziggy Marley ed Elkin Robinson hanno partecipato come ospiti alla produzione, arricchendone il valore. Questa comprende 10 canzoni moderne in  cui non manca di certo il nostro amato reggaeton.

La settimana prima del lancio, Vives aveva pubblicato il suo secondo estratto For Sale con il cantautore spagnolo Alejandro Sanz. “Si tratta di scommettere sull’amore e morire cercando di ottenerlo”, canta l’interprete di Santa Marta nel brano. Il video, diretto da Nuno Gomes, ha oltre 13 milioni di visualizzazioni su YouTube acquisite in sole due settimane.

Ascolta qui sotto Cumbiana di Carlos Vives:

 

Altre notizie su Carlos Vives

Carlos Vives presenta No te vayas nel quale corteggia Caterine Ibargüen

Official Video // Carlos Vives, Wisin – Si Me Das Tu Amor

New Album // Carlos Vives – Vives