enrique-iglesias-aterriza-en-las-plataformas-digitales-con-final-vol-2-un-album-que-ofrece-ritmos-variados-y-artistas-de-diferentes-generos

Enrique Iglesias sigilla la sua eccezionale carriera con l’album Final, Vol 2

enrique-iglesias-sigilla-la-sua-eccezionale-carriera-con-lalbum-final-vol-2

Enrique Iglesias ha pubblicato quello che sarà il suo ultimo album della sua straordinaria ed inimitabile carriera musicale intitolato Final, Vol 2.

L’artista spagnolo 48enne conferma che non realizzerà più album, ma continuerà a pubblicare singoli e farà concerti.

“Il mondo della musica è cambiato e non è più necessario pubblicare dischi nel modo in cui lo concepivamo prima”, ha detto il cantautore madrileno.

Questo dodicesimo full-lenght del cantante, il suo quinto bilingue, è un esempio di contaminazione di generi musicali che fonde il pop con la cumbia, la bachata, ska, il dembow e il country in 10 brani. Enrique è stato uno dei primi a coniugare l’inglese e lo spagnolo nella sua musica e nelle sue produzioni discografiche, ed ha fatto molti proseliti.

In questo progetto album dimostra anche di essere capace di unire talenti di generi e culture diverse con collaborazioni con artisti come Miranda Lambert, María Becerra, Yotuel, Belinda e El Alfa.

“Per me fare musica è una questione di energia e ho sempre cercato di lavorare con persone che ammiro e con le quali sento di poter creare liberamente”, ha detto parlando dei colleghi che lo accompagnano in questo disco d’addio.

Tre dei singoli dell’album dominano le classifiche degli Stati Uniti, con streaming e riproduzioni su piattaforme digitali. Así Es La Vida è al primo posto nella classifica Tropical di Billboard per l’ottava settimana consecutiva, ha raggiunto il primo posto anche nelle classifiche di Argentina e Messico e continua ad essere una delle canzoni più ascoltate in Spagna.

Nel frattempo, Fría è al quinto posto nella classifica Latin Pop e Space In My Heart è nella Top 25 Hot AC, secondo Mediabase.

Con una carriera che dura da 30 anni, Enrique Iglesias è il re del pop latino

Enrique Iglesias è stato premiato come il più grande artista latino della storia per la sua carriera musicale ai Billboard Latin Music Awards. L’artista madrileno ha continuato a battere record negli ultimi anni e la sua permanenza più lunga nella classifica delle canzoni latine più ascoltate risale al 2014 con Bailando, insieme ai cubani Gente de Zona e Descemer Bueno, quando rimase al vertice per 41 settimane.

La sua carriera professionale nella musica gli ha regalato due numeri uno nelle classifiche di vendita degli Stati Uniti, un desiderio costante di dissociare il suo nome da quello del suo illustre padre Julio, la volontà di far sì che la sua vita privata rimanesse tale, nella quale occupa un posto di rilievo con la relazione duratura con l’ex tennista russa Anna Kournikova, madre dei suoi tre figli.

Il suo precedente album Final (Vol. 1) è stato un enorme successo trainato da hit come Duele El Corazón e El Perdón, ricevendo elogi da critici e fan di tutto il mondo. Ha ottenuto più di 3 miliardi di visualizzazioni, è stato certificato Platino 6 volte negli Stati Uniti, e ha avuto un impatto significativo in diversi mercati, tra cui: Messico, Spagna, Germania e Argentina.

Nell’anno di questa svolta il cantante di Bailamos ha venduto il suo intero catalogo di canzoni alla società Influence Media Partners, oltre ai diritti sul suo nome e sulla sua immagine.

Ascolta qui Final, Vol 2, l’album di Enrique Iglesias (30:23):

Altre notizie su Enrique Iglesias

Enrique Iglesias e Yotuel pubblicano ‘Fria’ che ha il pregio di racchiudere l’essenza di entrambi gli artisti

Enrique Iglesias ritorna con forza: ascolta la sua nuova canzone ‘Así Es La Vida’ con María Becerra

Enrique Iglesias e Myke Towers sono gli interpreti della ballata urbana ‘Te Fuiste’

final-vol-2-track-list-enrique-iglesias-album